Latitudine: 45° 58' N
Longitudine: 8° 58' E
Altitudine: 273 m s.l.m.
Abitanti: 1.880 circa

www.comune.campione-d-italia.co.it

Campione d'Italia è un territorio italiano della provincia di Como, completamente circondato dalla Svizzera e più precisamente dal Canton Ticino, sulla sponda orientale del lago di Lugano, situata sulla strada tra Bissone e Claino con Osteno. L'origine della sua italianità risale ad una donazione di un signore longobardo, chiamato Totone, che fece alla basilica di Sant'Ambrogio nel 777. Quando la Svizzera nel 1512 ottenne il Ticino, inglobando anche Campione, l'abate di Sant'Ambrogio riuscì a mantenere l'autonomia: più volte nel corso dei secoli gli elvetici tentarono di rivendicarne il possesso senza mai riuscirci. Tra le particolarità, nella cittadina le automobili hanno targa ticinese, i salari sono pagati in franchi svizzeri, l'iva è elvetica, le forze dell'ordine così come i francobolli sono italiani. Famosa per il suo Casinò, che è stato dichiarato fallito il 27 luglio 2018 dal Tribunale di Como. Da vedere la chiesa di San Zenone, ricostruita nel XIV secolo e sconsacrata dal 1967, attualmente adibita a galleria per l'esposizione di mostre artistiche; la nuova chiesa parrocchiale di San Zenone, un monumentale edificio moderno; la chiesa oratorio di San Pietro e la chiesa di Santa Maria dei Ghirli, meta di pellegrinaggio, su un terrazzo direttamente raggiungibile dal lago mediante una monumentale scalinata doppia di quattro rampe.

 

Municipio

Ufficio informazioni turistiche